+39 0363 909091

Curiosità…… “insonnia”

A quanti sarà capitato di mettersi a letto molto stanchi e nonostante questo di non riuscire a dormire? ecco un elenco di possibili cause da non sottovalutare.

Ambiente troppo caldo

Se l’ambiente in cui si dorme è surriscaldato, anche il sonno potrebbe risentirne causando possibili disturbi. La temperatura consigliata per la notte è di dormire in una stanza con temperature tra i 15 e i 20 gradi.

Luci Blu

Chi prima di addormentarsi trascorre qualche minuto a navigare su Internet stenta ad addormentarsi a causa della luce blu emanata da dispositivi come televisori, computer e telefoni: questa luce infatti fa credere al nostro corpo che sia ancora giorno alterando i nostri ritmi circadiani e ritardando il rilascio della melatonina, l’ormone in grado di regolare i cicli sonno-veglia. Prova a ridurre l’utilizzo nelle ore serali o se non ne puoi fare a meno, cambia le impostazioni degli schermi utilizzando i colori rosso-arancio.

Troppa caffeina

Se non riuscite a non bere il caffè o qualsiasi altra bevanda contenente caffeina per lungo tempo? è sufficiente provare ad evitare la caffeina dopo un certo momento della giornata, per esempio dal pomeriggio: secondo lo psicologo James Maas la caffeina infatti resta in circolo nel corpo per 6-8 ore.

La cena abbondante

Capita a tutti di andare in ristorante e di concedersi un pasto abbondante. Al momento di mettersi a letto però, ci si sente più pesanti che mai. In questo caso è meglio bere un tè o fare una breve camminata per digerire e combattere l’insonnia. 

Allenamenti serali intensi

Fare una corsa o un allenamento troppo intenso a corpo libero in tarda serata può causare disturbi del sonno, lo sapevi? Per questo gli esperti consigliano di non allenarsi nelle 2/3 ore prima di coricarsi.

E tu soffri di insonnia? Se hai altri suggerimenti da darci scrivili nei commenti, saranno utili a chi ne avrà bisogno.

Tags: ,

Capolinea S&W

0comments

14 Mag, 2020

Articoli,  Salute e Benessere

Comments